Nadia Battocletti

Nadia Battocletti

Mezzofondo - Corsa Campestre

Il papà-coach Giuliano è un ex campione del mezzofondo azzurro, però anche la mamma Jawhara Saddougui ha un passato da atleta sulle piste marocchine. Nadia è una podista a tutto tondo: ha praticato con successo il cross, la corsa su strada, in montagna (ha vinto la WMRA Youth Cup del 2017) e la pista (bronzo in rimonta nei 3000 agli Europei U20 di Grosseto, ancora da allieva), e vanta un palmarès invidiabile in ogni disciplina. Ai Mondiali di campestre tra le under 20 è stata la migliore delle atlete europee nel 2017 (e anche nel 2019) vincendo poi l’argento per team alla rassegna continentale. Nel 2018 agli Europei di cross ha conquistato l’oro under 20, prima medaglia individuale di sempre per un’azzurra in questa manifestazione, replicato nella stagione successiva. Nel 2019 si è messa al collo l’argento nei 5000 agli Europei U20 e ha riscritto dopo quarant’anni il record italiano juniores dei 3000 metri con 9:04.46. Nel 2021 ha stabilito la migliore prestazione nazionale under 23 nei 3000 con 8:54.91 e a più riprese quella dei 5000 fino a 14:46.29, seconda azzurra di sempre a livello assoluto (con un tempo che in Italia mancava dal 1997) oltre ai successi agli Europei a squadre e agli Europei U23. È cresciuta a Cavareno (in Val di Non) allenandosi sulla pista di Cles e nello sterrato dei percorsi boschivi. Diplomata al liceo scientifico, si è trasferita a Trento per frequentare il corso di laurea in ingegneria edile e architettura. Ascolta volentieri la musica hardstyle e ama leggere romanzi.

Contatti & Social

World Athletics

Vedi la scheda completa su World Athletics